Pannello utente: pannello

Diritti del cliente nella richiesta di un mutuo

Se è vostra intenzione chiedere un mutuo finanziario, qui di seguito vi segnaliamo alcuni diritti che l'utente ha durante il rapporto contrattuale:

E' un vostro diritto ricevere comunicazioni periodiche sull'andamento del rapporto almeno una volta l'anno, mediante un rendiconto e inoltre un documento di sintesi. Il cliente ha infatti sessanta giorni per contestare il rendiconto dal momento in cui lo riceve.

Nel momento in cui vengono fatte delle modifiche alle condizioni contrattuali, dovete ricevere dall'intermediario le proposte. Queste devono arrivare con un preavviso di almeno trenta giorni e devono essere spiegate le motivazioni di questi cambiamenti. La proposta può essere respinta entro sessanta giorni, ponendo anche fine al contratto.

Una volta stipulato il mutuo, avrete la possibilità di trasferire il contratto presso un altro intermediario senza pagare nessuna penalità né oneri di qualsiasi tipo, la cosiddetta portabilità.

É vostro diritto proseguire il rapporto contrattuale anche nel caso di ritardo nel pagamento di una rata, purchè il mutuo sia garantito da ipoteca e il ritardo non si verifichi per più di sette volte nel corso del rapporto contrattuale. In questo caso l'intermediario può anche porre fine al rapporto causa tale inadempimento.

In caso di difficoltà a pagare le rate, è bene cercare subito una soluzione con l'intermediario, che potrebbero essere la rinegoziazione del mutuo, per allungare la durata complessiva del finanziamento e avere dunque rate più basse, o la sospensione temporanea dei pagamenti, per superare il momento di difficoltà.

È inoltre vostro diritto estinguere in anticipo, in tutto o in parte i mutui stipulati per l'acquisto o la ristrutturazione di immobili destinati all'abitazione o allo svolgimento di attività economiche o professionali, senza pagare compensi ne oneri penali. Per altri tipi di mutuo, quando c'è un ipoteca, è possibile estinguere in anticipo il rapporto contrattuale, in tutto o in parte, pagando un unico compenso stabilito dal contratto nel rispetto dei criteri previsti dalla legge.

Una volta avvenuta la chiusura del contratto, è bene ricevere il rendiconto, con il riepilogo di tutte le operazioni effettuate e il documento di sintesi.

Contatti - Policies - Top - Realizzato da Vegamedia e Ueppy.com.